logo

CHI SIAMO

Siamo innanzi tutto un gruppo di Amici appassionati di storia e di rievocazioni storiche. Il 13 gennaio 2013 i membri fondatori si sono riuniti per stendere assieme gli atti necessari e il 19 febbraio è stata registrata ufficialmente l'associazione culturale "TERGESTE HISTORICA", un’associazione Apartitica, Apolitica ed Aconfessionale.
Tanti di noi conoscevano già questo “mondo” in quanto hanno collaborato occasionalmente con gruppi ed associazioni anche stranieri, tuttavia queste realtà risultavano troppo distanti da Trieste.
Abbiamo sentito la necessità di costituirci in associazione per costruire un ambiente di studio e condivisione appagante nel tempo, seguendo anche l’esempio dei nostri concittadini dediti ai periodi storici più antichi, quali quello celtico romano o medievale.

 

PERCHE ABBIAMO SCELTO IL ‘900?

Il nostro gruppo dedica i suoi studi al ‘900 perché lo riteniamo importante, sia per la storia di questa città segnata profondamente dagli eventi storici di questo periodo, sia per tutta l’Europa.
Per quanto si tratti di un periodo caratterizzato anche da violenze sconvolgenti, non esaltiamo il fenomeno sociale e distruttivo della guerra, ma lo riportiamo in discussione affinché non venga mai sottovalutato e che possa farci rendere conto della delicatezza ed importanza delle sue tematiche.
Il secondo conflitto mondiale ha lasciato tracce incancellabili, incontriamo ancora persone che l’hanno vissuta e ci raccontano come abbia segnato la loro vita, in un primo confronto la prima guerra mondiale, seppur devastante, ha avuto meno impatto sulla popolazione civile.
Quanto è importante la memoria storica in tutto questo? Quanto ha influito all’epoca e quanto influiscono ancora i racconti dei nostri cari o dei nostri anziani? Le guerre del ‘900 vengono certamente considerate in maniera diversa da quelle antiche, altrettanto sanguinose negli intenti ma meno tecnologiche, e questa considerazione è dovuta per la maggior parte proprio alla memoria storica.
Questa memoria può e deve essere uno strumento importante nello studio di questo periodo anche in funzione della sua natura temporanea, tanto più chè è ormai perduta nei confronti delle epoche più lontane e stà andando dissolvendosi nei confronti del primo conflitto mondiale.

 

CHI E COSA RAPPRESENTIAMO IN PARTICOLARE

Colpiti dall’interesse per questo periodo e consapevoli del Rispetto necessario nel proporlo, abbiamo deciso di rappresentare, come inizio, questi due eserciti:
- per la prima guerra mondiale l’esercito Austro-Ungarico, vicino alla storia delle nostre famiglie;
- per la seconda guerra mondiale l’esercito Tedesco, interessante per la formazione e la varietà di uniformi.
Questa nostra scelta non ha mai rappresentato un problema nemmeno nelle collaborazioni passate, perché il modo in cui rappresentiamo, ad esempio, l’esercito tedesco (Wehrmacht) non ha mai recato offesa né fastidio a nessuno, nemmeno ai nostri vicini Sloveni dove le ferite subite dal popolo e dal territorio sotto l’occupazione tedesca si sono tanto sentite.
Ci teniamo a sottolineare che quando ci ritroviamo con questi rievocatori d’oltreconfine non siamo il tedesco od il partigiano, siamo solo Amici con una passione comune per la Storia con tanta voglia di divertirsi assieme.

 

COSA SONO LE RIEVOCAZIONI?

Le rievocazioni e le rappresentazioni storiche sono un mezzo culturale: ci danno modo di confrontarci e conoscere persone e paesi diversi dal nostro, ci permettono di studiare meglio gli avvenimenti storici e di osservarli da punti di vista diversi, ci consentono di insegnare la storia in modo non convenzionale stuzzicando così l’interesse nell’intera società.
In Italia la rievocazione viene spesso considerata alla stregua di un gioco tra bambini troppo cresciuti, mentre questo mezzo viene largamente apprezzato nel resto d’Europa, o negli U.S.A., ed è considerato il motore d’avviamento di un nuovo modo di apprendere ed insegnare il mondo nel suo passato e nel suo futuro.

 

I NOSTRI PROPOSITI

Tra i nostri propositi, oltre alla partecipazione ad eventi e manifestazioni nazionali ed internazionali, vi è la collaborazione con comuni scuole e musei per la divulgazione della conoscenza di tale periodo, degli eserciti coinvolti e dell’uniformologia.
Speriamo ardentemente che il nostro modo di presentarci sia tollerato e magari addirittura gradito anche a chi di queste cose non si è mai interessato, crediamo che questo possa essere un grande traguardo.

 

 

WHO ARE WE?

We are, at first, a group of Friends history and reenactment passionate. The foundation members signed the constituent act on 13th January 2013, and the 19th of February it was officially registered as Cultural Association “Tergeste Historica”, a non-partisan non-political and non-religious association.
Lot of us already knew this “world” and had occasionally collaborated with other groups and associations international too, but those realities were too distant from Trieste.
We feel the necessity to constitute in an association for build together an satisfying ambient of study and work, following the example of our citizens offering most ancient historical periods like the Celtic Roman or Medieval.

 

 

 

WHY HAVE WE CHOOSED THE ‘900?

Because we consider it an important period, both for the history of this city profoundly marked by its historical events, and for all Europeans states.
As this is a period also characterized by shocking violence, we don’t intend to exalt the destructive and social phenomenon of war, but just report in question to make it never be underestimate and can make us realize the importance and delicacy of his subjects.
The Second World War left undeletable marks on everything, we can still meet persons who lived it and can report us how this event changed their life. In a first comparison, the WW1 was really devastating but had less impact on civil population.
How much important is the historical memory in all this? How much it has influenced the historical choosing and how much it influences us via the stories told by ours dears and elderly? The ‘900’s wars are, for sure, looked in a different way from the ancient wars, even if they has the same bloody intent and just a technological difference, this consideration is reasoned by the historical memories.
This memory can and must be an important instrument to study this period even in function of its temporary nature, especially as it’s dissolved for the more distant ages and is going to disappear for the first world conflict.

 

 

 

 

 

WHO AND WHAT WE REPRESENT IN PARTICULAR

Impressed by the period, and aware of necessary Respect in proposing its theme, we decided to represent, for the moment, these two armies:
-Austro-Hungarian army for the WW1, close to the history of our families;
-German army for the WW2, very attractive for its training and for the variety of uniforms.
These choices have never been a problem even in the past collaborations, cause the way we dress, for example, the German army (Wehrmacht) has never offended or annoyed someone, not even our Slovenian neighbors where the injuries sustained by the people and the territory under German occupation were been so many.
We want to underline that when we meet these re-enactors we are not the German or the partisan soldiers, but just friends with a common passion for history and with the strong desire to have fun together.

 

 

 

 

WHAT ARE REENACTMENTS?

The re-enactments and historical representations are a cultural tool: permit us to confront and meet different peoples and countries, give us the opportunity to study the historical events and look at them from other points of view, allow us to teach history in unconventional way and so tickle the interest in the whole society.
In Italy re-enactment is often considered as a game between overgrown boys, while this instrument is widely appreciated in the rest of Europe and the U.S., and is considered the starter motor of a new way of learning and teaching the world in its past and future.

 

 

 

 

OUR PURPOSE

Among our purposes, along with participation in national and international events, there is collaboration with municipalities, schools and museums for the dissemination of knowledge of this period, the armies and uniforms involved.
We earnestly hope that the way we present ourselves will be tolerated and perhaps welcome even among to those who never been interested about these things, we believe that this can be a great goal.

 


 

Se siete rimasti incuriositi dalla nostra attività vi invitiamo a scriverci, anche solo per qualche domanda o apprezzamento del lavoro svolto :).

If you've been intrigued by our activities please leave a comment, even for question or appreciation of the work done :).

 

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    ALESSANDRO (domenica, 21 aprile 2013 17:06)

    buon giorno sarei interessato a far parte attivamente nel vostro gruppo avendo in comune la vostra stessa passione !! sto completando l'uniforme da fallschirmjager e in seguito quella tedesca SS spero in un vostro riscontro positivo vi ringrazio anticipatamente

  • #2

    Paolo (martedì, 02 luglio 2013 18:54)

    Vi ho conosciuti ad ultima fiera a Santa Lucia di Piave, ho fatto amicizia con Franz, ci siamo incontrati oggi 2/7/13 a Trieste, mi piace la vs associazione, cosa dire di piu' ? Il 6 e 7/7/13 saro' con voi a Porcia, x cui chiedo di entrare a far parte della vs associazione. A sabato. Paolo-X Mas-